฿ AGORASTREA MANIFESTO ฿ CHAT ฿ RETROSHARE=NSA-FUCK-YOU!!! ฿ PRIVATE SOCIAL NETWORK ฿

ADVANCED SEARCH / RICERCA AVANZATA


[05/10] OLIVER STONE: USA, LA STORIA MAI RACCONTATA [05/10]

1579

0

Comments (1)

or Register to post comments.

oseido 07/15/2016

[05/10] OLIVER STONE: USA, LA STORIA MAI RACCONTATA [05/10] di Oliver Stone
PARTE 5: L'ERA ATOMICA La corsa agli armenti.[03/10] OLIVER STONE: USA, LA STORIA MAI RACCONTATA [03/10] di Oliver Stone <br />
PARTE 4: LA GUERRA FREDDA Imperialismo & Comunismo
[05/10] OLIVER STONE: USA, LA STORIA MAI RACCONTATA [05/10] di Oliver Stone
PARTE 5: L'ERA ATOMICA La corsa agli armenti.

La cosiddetta corsa agli armamenti tra U.S.A. e URSS è stata preceduta dall’avvento dell’era nucleare. La prima bomba atomica venne creata in seguito al progetto segreto Manhattan, iniziato durante la seconda guerra mondiale, per paura che la Germania nazista potesse vincere la guerra. Il primo test nella storia di una bomba nucleare avvenne il 16/7/1945 ad Alamogordo, in Nuovo Messico. In seguito la bomba venne impiegata direttamente in guerra, anche se forse ci sarebbe stata la possibilità di porre fine al conflitto senza l’utilizzo di tale ordigno. Il 6 e il 9 agosto vennero sganciate due bombe: la prima, a fissione di uranio, su Hiroshima; la seconda, a fissione di plutonio, su Nagasaki. I morti provocati all’istante dall’esplosione delle due bombe furono circa 175.000. Da questo istante Stati Uniti e Unione Sovietica non si diedero tregua nella ricerca e nello sviluppo scientifico al servizio degli armamenti. Possiamo dividere i progressi tecnologici in diversi periodi:
1946-1950
Le Nazioni Unite promuovono uno studio sugli armamenti nucleari per ottenere il controllo dell’energia nucleare a livello internazionale. U.S.A. e URSS si mobilitano, dopo il rifiuto dell’URSS di aderire al piano Baruch, verso la sperimentazione di armamenti tecnicamente più sofisticati. Nel 1949 c’è il primo test atomico sovietico. Nel 1949 gli Stati Uniti e la maggior parte delle nazioni dell’Europa occidentale si uniscono per formare la N.A.T.O. (North Atlantic Treaty Organization), per opporsi alla minaccia sovietica durante la guerra fredda. La grande novità fu rappresentata dal definitivo abbandono dell'isolazionismo da parte degli U.S.A.
1951-1955
Polemica negli Stati Uniti per la realizzazione della "superbomba" all’idrogeno. Tra gli scienziati che si oppongono c’è l’italiano E. Fermi; tuttavia proprio il presidente Truman appoggia la realizzazione della bomba H. Nel 1952 avviene il collaudo della prima bomba H statunitense, con conseguente preoccupazione per gli effetti della ricaduta radioattiva. L’Unione Sovietica non attende molto: nel 1953 fa esplodere la sua prima bomba a fusione, con la possibilità che sia trasportata sul primo recentissimo bombardiere intercontinentale a lungo raggio. Gli Stati Uniti e la maggior parte delle nazioni dell’Europa occidentale si uniscono per formare la N.A.T.O. (North Atlantic Treaty Organization), per opporsi alla minaccia sovietica durante la guerra fredda.
1956-1960
Al primo lancio sovietico del satellite Sputnik nel 1957, gli U.S.A. rispondono lanciando, dopo un insuccesso, l’Explorer I nel 1958. La ricerca si amplia, da entrambe le parti, verso la realizzazione dei missili balistici intercontinentali (ICBM).
1961-1965
L’URSS fa esplodere la bomba H più potente fino ad allora, circa tremila volte più potente della bomba sganciata su Hiroshima. Inoltre i missili balistici vengono piazzati in basi a terra. Gli U.S.A., dopo l’elezione di J.F. Kennedy, stanzia maggiori fondi per i sistemi missilistici e installa per la prima volta i missili intercontinentali su base sottomarina (SLBM, visibile nella figura accanto). Vengono inoltre realizzati i primi missili in grado di volare dagli U.S.A. all’URSS. Quando l’Unione Sovietica nel 1962 installa dei missili a Cuba su richiesta di Fidel Castro, gli Stati Uniti, attraverso un blocco navale che preludeva ad un conflitto atomico, riescono ad ottenere da Kruscev di bloccare l'operazione. Nel 1963 c’è il primo trattato sulle armi nucleari, il quale impone alle due potenze di effettuare i test atomici solamente nel sottosuolo.
1966-1970
Gli U.S.A. realizzano i MIRV, missili capaci di colpire più bersagli allo stesso tempo. Nel frattempo l’URSS accumula ICBM e installa il suo primo SLBM. Nel 1968 c’è il trattato di non proliferazione, che cerca di limitare la diffusione di armi nucleari al di fuori dei cinque paesi che le possiedono (U.S.A., URSS, Francia, Gran Bretagna, Cina). Inoltre c’è il primo tentativo di stabilire un rapporto costruttivo tra le due superpotenze con il SALT I, nel 1969
1971-1975
Con la ratifica nel 1972 del SALT I viene fermato lo sviluppo dei sistemi missilistici anti-balistici (ABM) e viene imposto un limite massimo per lo sviluppo di alcuni sistemi di lancio, da entrambe le parti. Intanto però l’Unione Sovietica adatta il sistema MIRV ad alcuni missili già esistenti, per raggiungere il livello degli Stati Uniti.
1976-1980
Studiati i primi sistemi per la protezione dei missili statunitensi da eventuali attacchi sovietici, tra cui i missili MX e sottomarini più potenti. Il SALT II fallisce, in seguito all’invasione sovietica dell’Afganistan.
1981-1983
Nuovi negoziati per ridurre gli armamenti. Installazione statunitense di missili Cruise e Pershing in Italia, Gran Bretagna e Germania. Durante la corsa agli armamenti c’è stata una DIVERSIFICAZIONE delle armi nucleari strategiche, la quale è dipesa dalle scelte militari riguardanti i sistemi di lancio dei missili. L’Unione Sovietica si è infatti affidata prevalentemente ai missili basati a terra, mentre gli Stati Uniti hanno fatto affidamento su un arsenale notevolmente più diversificato, con una particolare importanza assunta dai bombardieri strategici.
Gli U.S.A. dispongono inoltre di un maggior numero di testate nucleari, mentre l’URSS si affida a una maggiore potenza installata (cioè le testate sono più potenti). Questo perché il livello tecnologico più alto raggiunto dalla potenza occidentale ha permesso di aumentare notevolmente la precisione dei missili, i quali necessitano dunque di testate più piccole. Dall’altra parte le testate nucleari devono essere di dimensioni e potenza maggiori, per aver la certezza di distruggere il bersaglio con missili meno precisi. Bisogna però specificare che nessuna delle due potenze è in vantaggio rispetto all’altra, sotto questo punto di vista, poiché da entrambe le parti ci sono migliaia di Mt di potenza installata, mentre ne basterebbero 400 per distruggere un intero stato di medie dimensioni.

AGORASTREA

RACCOLTA FONDI 2017 TERMINATA. OBIETTIVO RAGGIUNTO. 15/GENNAIO/2017"..

RACCOLTA FONDI 2016/2017 TERMINATA POSITIVAMENTE
PER DETTAGLI E STORICO DONATORI ACCEDERE QUI. (REGISTRAZIONE RICHIESTA)

ADVANCED SEARCH / RICERCA AVANZATA


(CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD) QUI .CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD


SUPPORTA AGORASTREA CON UNA DONAZIONE IN BITCOIN A QUESTO INDIRIZZO

1BwWKDMAFypQw8AvRgfyRrN3wQezWjtxia

BITCOIN DONATION ADDRESS

1BwWKDMAFypQw8AvRgfyRrN3wQezWjtxia

QUESTO SITO VIVE ESCLUSIVAMENTE GRAZIE AD UNA RACCOLTA FONDI ANNUALE.

OGNI ANNO, A GENNAIO, DEVONO ESSERE RACCOLTI BITCOIN PARI LA CIFRA DI 1200 EURO PER PAGARE IL SERVER DI AGORASTREA.

POTETE EFFETTUARE UNA DONAZIONE SEGUENDO LE ISTRUZIONI CHE TROVERETE CLICCANDO QUI.

POTETE CONTROLLARE IN TEMPO REALE IL SALDO (Current Balance) E LO STORICO TRANSAZIONI DEL PORTAFOGLIO (WALLET) IN BITCOIN DI "AGORASTREA" CLICCANDO QUI.

SE AVETE DUBBI O DOMANDE DA FARE RIMANIAMO A DISPOSIZIONE QUI .
DONAZIONE AGORASTREA


CHAT INTERNA AGORASTREA

INVITIAMO TUTTI COLORO HANNO A CUORE LA PROPRIA PRIVACY ONLINE, AD UTILIZZARE MASSICCIAMENTE RETROSHARE

POSIZIONI DI BARNARD SULLE DONAZIONI

AUDIO CONFERENZA

PRIVATE SOCIAL NETWORK

SITI CONSIGLIATI


PAOLOBARNARD.INFO
MOTORE DI RICERCA "DUCKDUCKGO"

"NON ERAVAMO I PIIGS. TORNEREMO ITALIA." - PROGRAMMA ME-MMTDI SALVEZZA ECONOMICA PER IL PAESE

DOWNLOAD PDF

SCARICA I CONTENUTI DI AGORASTREA

ESTENSIONE PER FIREFOX
ESTENSIONE PER CHROME

BLOCCA LE PUBBLICITA' SU INTERNET

EVITA DI VISUALIZZARE LE PUBBLICITA' SU SITI CHE NON SE LO MERITANO. UTILIZZA "ADBLOCKPLUS"

(CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD) QUI .CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD