฿ SALDO RACCOLTA FONDI AGORASTREA 2018. OBIETTIVO: 1400 EURO EQUIVALENTI IN BITCOIN (CIRCA 0.15 BITCOIN) ENTRO IL 08/FEBBRAIO/2018 ฿

฿ PER DETTAGLI SU COME DONARE CLICCATE QUI ฿

ADVANCED SEARCH / RICERCA AVANZATA


[6di6] - Il Segno del Comando - Le ripercussioni globali della crisi delle economie orientali

48

0

About

repazzo

By: repazzo

Date Uploaded: 10/23/2017

Tags: Alan Greenspan   fondo monetario internazionale   globalizzazione  

Un pluri-premiato documentario americano del 2002, nato da Commanding Heights, libro-inchiesta vincitore del premio Pulitzer. Sei ore di materiale straordinario per approfondimento e accessibilità, per capire meglio "la battaglia per l'economia mondiale". ___ Si diffonde tra il XX secolo e il nuovo millennio: è la celebrata globalizzazione con i suoi lati oscuri. Come è nata questa nuova economia globale? Questa è la storia della battaglia tra due contendenti, lo stato ed il mercato, combattuta sui fronti dell'ideologia e della politica. Dalla rivoluzione russa alla globalizzazione, tutte le sfide che hanno affrontato l'economia di mercato e quella mista. Quale strada potrà assicurare prosperità al mondo moderno? La crisi delle economie orientali, alla fine degli anni 90, travolge tutto il mondo. Persino la Russia, dopo la prima resistenza, accumula un debito che non riesce a ripagare. La sua euforia capitalistica precipita. Il contagio devasta anche i Paesi in via di sviluppo. Quando arriva negli Stati Uniti, mette a rischio di fallimento il Long Term Capital Management, fondo di investimento tra i preferiti degli americani. A salvare gli investitori, un uomo chiave della Banca Centrale Americana: Alan Greenspan. La sua accurata gestione dei tassi di interesse salva Wall Street. La crisi si sposta poi in America Latina, dove il Brasile riesce a fatica a contenerla. È ormai evidente che i nuovi mercati finanziari necessitino di una regolamentazione. A fianco dei sindacati, si organizza un vero movimento anti-globalizzazione. I 'no global? denunciano l'iniquità delle grandi potenze, che costringono i Paesi più poveri ad aprire le loro frontiere, ma non ricambiano il favore, bloccandone lo sviluppo. I manifestanti debuttano a Seattle nel Dicembre 1999, riuscendo a mandare a monte il congresso del World Trade Organization che intendeva varare regole per i nuovi mercati finanziari. Altra meta eccellente della contestazione è la conferenza del fondo Monetario Internazionale a Washington nel 2001. Intanto, la crisi ha penetrato l'america Latina passando dall'argentina: disoccupazione, povertà, crollo delle entrate fiscali hanno fatto fuggire i capitali. Il governo vara un durissimo 'corralito? che impone di non ritirare più di mille dollari al mese dalle banche. Solo nel 2005 la situazione migliorerà, dando speranza anche ai 450 mila italiani che avevano acquistato i tango bond argentini. La Nuova Argentina è un Paese povero ma dinamico, che ha proposto una formula basata sulle risorse locali e alternativa alle linee guida del FMI. Servirà anche per la successiva crisi de Perù? Il mondo economico inizia a interrogarsi. Hernando De Soto è uno dei maggiori economisti che si occupano di problemi della globalizzazione. Scrivendo Il mistero del capitale, illustra che i modelli occidentali non servono nei Paesi in via di sviluppo, dove sono le strutture di base a mancare, in particolare il substrato legislativo. Spesso, la proprietà privata non è neanche sancita legalmente. Bush succede a Clinton nel celebrare i benefici della globalizzazione. Il suo Summit delle Americhe del 2001 è assediato dai dimostranti. Trovare una mediazione è possibile? I Paesi più piccoli, da soli, non recupereranno mai il gap con le grandi economie. D'altra parte, i movimenti no global sollevano un problema senza poter offrire una soluzione alternativa. Indeboliti dai fatti dell?11 Settembre 2001, non ostacoleranno la conferenza del WTO in Medio Oriente. Hanno però seminato il dubbio. Il dibattito si accentra intorno ai problemi del Terzo Mondo. E prosegue

Share

Share

Embed

Copy and paste this code into your website or blog.

Add To

You must login to add videos to your playlists.

Comments (0)

or Register to post comments.

AGORASTREA

RACCOLTA FONDI 2018 INIZIATA. OBIETTIVO: 1400 EURO EQUIVALENTI IN BITCOIN (CIRCA 0.15 BITCOIN) ENTRO IL 08/FEBBRAIO/2018"..

PER DETTAGLI SU COME SI DONA, CLICCATE QUI
PER DETTAGLI E STORICO DONATORI 2014/2015/2016/2017 ACCEDERE QUI. (REGISTRAZIONE RICHIESTA)

ADVANCED SEARCH / RICERCA AVANZATA


(CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD) QUI .CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD


SUPPORTA AGORASTREA CON UNA DONAZIONE IN BITCOIN A QUESTO INDIRIZZO

1BwWKDMAFypQw8AvRgfyRrN3wQezWjtxia

BITCOIN DONATION ADDRESS

1BwWKDMAFypQw8AvRgfyRrN3wQezWjtxia

QUESTO SITO VIVE ESCLUSIVAMENTE GRAZIE AD UNA RACCOLTA FONDI ANNUALE.

OGNI ANNO, A FEBBRAIO, DEVONO ESSERE RACCOLTI BITCOIN PARI LA CIFRA DI 1400 EURO PER PAGARE IL SERVER DI AGORASTREA.

POTETE EFFETTUARE UNA DONAZIONE SEGUENDO LE ISTRUZIONI CHE TROVERETE CLICCANDO QUI.

POTETE CONTROLLARE IN TEMPO REALE IL SALDO (Current Balance) E LO STORICO TRANSAZIONI DEL PORTAFOGLIO (WALLET) IN BITCOIN DI "AGORASTREA" CLICCANDO QUI.

SE AVETE DUBBI O DOMANDE DA FARE RIMANIAMO A DISPOSIZIONE QUI .
DONAZIONE AGORASTREA


CHAT INTERNA AGORASTREA

INVITIAMO TUTTI COLORO HANNO A CUORE LA PROPRIA PRIVACY ONLINE, AD UTILIZZARE MASSICCIAMENTE RETROSHARE

POSIZIONI DI BARNARD SULLE DONAZIONI

AUDIO CONFERENZA

PRIVATE SOCIAL NETWORK

SITI CONSIGLIATI


PAOLOBARNARD.INFO
MOTORE DI RICERCA "DUCKDUCKGO"

"NON ERAVAMO I PIIGS. TORNEREMO ITALIA." - PROGRAMMA ME-MMTDI SALVEZZA ECONOMICA PER IL PAESE

DOWNLOAD PDF

SCARICA I CONTENUTI DI AGORASTREA

ESTENSIONE PER FIREFOX
ESTENSIONE PER CHROME

BLOCCA LE PUBBLICITA' SU INTERNET

EVITA DI VISUALIZZARE LE PUBBLICITA' SU SITI CHE NON SE LO MERITANO. UTILIZZA "ADBLOCKPLUS"

(CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD) QUI .CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD