฿ SALDO RACCOLTA FONDI AGORASTREA 2018. OBIETTIVO: 1400 EURO EQUIVALENTI IN BITCOIN (CIRCA 0.15 BITCOIN) ENTRO IL 08/FEBBRAIO/2018 ฿

฿ PER DETTAGLI SU COME DONARE CLICCATE QUI ฿

ADVANCED SEARCH / RICERCA AVANZATA


[5di6] - Il Segno del Comando - Lo sviluppo USA con Bill Clinton e le circostanze della globalizzazione

50

0

About

repazzo

By: repazzo

Date Uploaded: 10/23/2017

Tags: Alan Greenspan   Bill Clinton   fondo monetario internazionale   globalizzazione  

Un pluri-premiato documentario americano del 2002, nato da Commanding Heights, libro-inchiesta vincitore del premio Pulitzer. Sei ore di materiale straordinario per approfondimento e accessibilità, per capire meglio "la battaglia per l'economia mondiale". ___ Si diffonde tra il XX secolo e il nuovo millennio: è la celebrata globalizzazione con i suoi lati oscuri. Come è nata questa nuova economia globale? Questa è la storia della battaglia tra due contendenti, lo stato ed il mercato, combattuta sui fronti dell'ideologia e della politica. Dalla rivoluzione russa alla globalizzazione, tutte le sfide che hanno affrontato l'economia di mercato e quella mista. Quale strada potrà assicurare prosperità al mondo moderno? Negli anni 90 la rivoluzione capitalistica è alla base di un nuovo fenomeno chiamato globalizzazione. All'indomani del crollo del muro di Berlino e della Guerra del Golfo, si delinea infatti un mercato unico costruito dagli interessi di tutti, ma senza regole di nessuno. Nel 1992 l'europa costituisce un unico blocco commerciale ed il Giappone è una potenza consolidata. Solo gli Stati Uniti sembrano andare alla deriva: per questo scelgono Bill Clinton, un presidente democratico, liberista, che promette di sanare il debito pubblico. La sua politica economica è efficace: combatte la disoccupazione e ripristina la fiducia nei mercati. Cresce il PIL, il lavoro, la produttività. Decisivo l'apporto di Alan Greespan, presidente della Federal Reserve: il suo abbassamento dei tassi di interesse favorisce gli investimenti e ridistribuisce ricchezza. Dall'altra parte dell'oceano l'europa converge verso un mercato unico: il 7 Febbraio 1992 la stipula del trattato di Maastricht definisce la moneta unica per 300 milioni di cittadini, a patto che riescano a rispettare le durissime regole d'entrata. Per l'italia è un salasso chiamato Eurotassa, unito a provvedimenti impopolari: la riforma Dini sull'innalzamento dell'età pensionabile, i tagli alla sanità e l'introduzione del ticket, una opinabile flessibilità del mondo del lavoro. Dalla sua Clinton riesce con fatica a far approvare un progetto di Bush: il NAFTA, un mercato comune tra USA, Canada e Messico. Per lui, l'abbattimento delle frontiere è una conquista da godere a lungo termine. Per il Messico, una promessa di rinascita. Si sperimentano i primi flussi di denaro internazionale: basti pensare ai fondi di investimento. Da sempre impiegati sul locale, sbarcano oltre confine. Persino il fondo pensionistico Calpers approfitta del traino dell'economia mondiale. La politica di Clinton cerca di coinvolgere i paesi in via di sviluppo all'apertura: ma non è facile, perché la globalizzazione si prefigura come un imperialismo dal volto moderno. Per questo, all'entrata in vigore del NAFTA, in Messico i ribelli zapatisti insorgono, arrivando ad assassinare il candidato alla presidenza. Gli investitori scappano. Riunione d'urgenza alla Casa Bianca: si opta per produrre un prestito, per evitare la bancarotta del Messico. È la doppia faccia dell'economia globale: anni per costruire capitali, un secondo per distruggerli. La tendenza è comunque positiva: i piccoli imprenditori crescono fino ad 1/4 della popolazione mondiale, perché basta un'idea vincente ed un collegamento ad internet. Gli anni 90 sono anche il periodo del 'miracolo asiatico?. Dopo i sostegni occidentali degli anni 60, le 'tigri asiatiche? prendono il via al ritmo di un bassissimo costo della manodopera che favorisce l'esportazione. Indonesia, Malesia, Thailandia e Filippine sono un mito che non dura a lungo. Vengono travolte dal crollo dell'economia Giapponese: il colosso, infatti, ha faticato a tenere il passo della globalizzazione, e la sua chiusura mentale si è trasformata in un debito da 1 trilione di dollari. La deregulation del ministro Naitoh viene bocciata, e la crisi economica cresce. Cade a ruota la Thailandia: gli investimenti esteri reggono su un sistema finanziario non consolidato. Mentre in Giappone era crollata l'economia reale, qui il tracollo è un crack da svalutazione, in cui gli speculatori vendono la moneta locale, deprezzandola. Le condizioni imposte dal Fondo Monetario Internazionale per sanare la crisi suonano come pretese colonialiste. È guerra nelle strade, tra saccheggi e rivolte. La crisi si diffonde fino in Corea. Con l'economia globale, intrecciata ed interdipendente, nessuno è al sicuro.

Share

Share

Embed

Copy and paste this code into your website or blog.

Add To

You must login to add videos to your playlists.

Comments (0)

or Register to post comments.

AGORASTREA

RACCOLTA FONDI 2018 INIZIATA. OBIETTIVO: 1400 EURO EQUIVALENTI IN BITCOIN (CIRCA 0.15 BITCOIN) ENTRO IL 08/FEBBRAIO/2018"..

PER DETTAGLI SU COME SI DONA, CLICCATE QUI
PER DETTAGLI E STORICO DONATORI 2014/2015/2016/2017 ACCEDERE QUI. (REGISTRAZIONE RICHIESTA)

ADVANCED SEARCH / RICERCA AVANZATA


(CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD) QUI .CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD


SUPPORTA AGORASTREA CON UNA DONAZIONE IN BITCOIN A QUESTO INDIRIZZO

1BwWKDMAFypQw8AvRgfyRrN3wQezWjtxia

BITCOIN DONATION ADDRESS

1BwWKDMAFypQw8AvRgfyRrN3wQezWjtxia

QUESTO SITO VIVE ESCLUSIVAMENTE GRAZIE AD UNA RACCOLTA FONDI ANNUALE.

OGNI ANNO, A FEBBRAIO, DEVONO ESSERE RACCOLTI BITCOIN PARI LA CIFRA DI 1400 EURO PER PAGARE IL SERVER DI AGORASTREA.

POTETE EFFETTUARE UNA DONAZIONE SEGUENDO LE ISTRUZIONI CHE TROVERETE CLICCANDO QUI.

POTETE CONTROLLARE IN TEMPO REALE IL SALDO (Current Balance) E LO STORICO TRANSAZIONI DEL PORTAFOGLIO (WALLET) IN BITCOIN DI "AGORASTREA" CLICCANDO QUI.

SE AVETE DUBBI O DOMANDE DA FARE RIMANIAMO A DISPOSIZIONE QUI .
DONAZIONE AGORASTREA


CHAT INTERNA AGORASTREA

INVITIAMO TUTTI COLORO HANNO A CUORE LA PROPRIA PRIVACY ONLINE, AD UTILIZZARE MASSICCIAMENTE RETROSHARE

POSIZIONI DI BARNARD SULLE DONAZIONI

AUDIO CONFERENZA

PRIVATE SOCIAL NETWORK

SITI CONSIGLIATI


PAOLOBARNARD.INFO
MOTORE DI RICERCA "DUCKDUCKGO"

"NON ERAVAMO I PIIGS. TORNEREMO ITALIA." - PROGRAMMA ME-MMTDI SALVEZZA ECONOMICA PER IL PAESE

DOWNLOAD PDF

SCARICA I CONTENUTI DI AGORASTREA

ESTENSIONE PER FIREFOX
ESTENSIONE PER CHROME

BLOCCA LE PUBBLICITA' SU INTERNET

EVITA DI VISUALIZZARE LE PUBBLICITA' SU SITI CHE NON SE LO MERITANO. UTILIZZA "ADBLOCKPLUS"

(CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD) QUI .CANALE AGORASTREA DI P. BARNARD